travel dreams 2019 idee obiettivi
Europa,  Varietà

Travel Dreams 2019: idee e obiettivi

Eccoci alla fine dell’anno, siamo al classico appuntamento che si ripete ogni dicembre. Poco prima di Capodanno, mi piace prendermi del tempo per parlare un pò di ciò che è stato del mio 2018, ovviamente in termini di viaggi, e di quel che sarà del futuro. Chiaro, ho soltanto idee e obiettivi in testa, pensieri, ispirazioni, progetti da valutare e prendere in considerazione. Insomma, ecco qui i miei Travel Dreams 2019.

 

Travel Dreams 2019: idee e obiettivi

 

…ma prima, un resoconto di questo 2018 che si avvia alla conclusione.

I luoghi del mio 2018

travel dreams 2019 idee obiettivi bilancio viaggi

Come potete vedere dalla foto, è stato un 2018 ricco di viaggi, proprio come gli anni passati. Come al solito mi sono fermato ai confini europei, dando spazio anche al territorio italiano. Tra weekend, on the road e gite fuoriporta ho visitato molte mete, alcune non presenti nella foto. Mi riferisco alle gite giornaliere fatte a Villefranche-Sur-Mer, Imperia, Pisa, Genova e nei paesaggi delle Langhe piemontesi.

I luoghi del mio 2018:

  • Lago di Como: visitato a febbraio, una cosa molto veloce di neanche due giorni. Dopo aver conosciuto la città di Como, ho preso un traghetto e ho girato i borghi affacciati sul lago, di cui vi consiglio Menaggio, Bellagio e Varenna.
  • Alsazia: inaugurato così la primavera, con un weekend corto in Alsazia. Non solo Colmar, ma anche i paesini vicini di Riquewihr ed Eguisheim. Se amate i castelli, non perdetevi quello di Haut-Koenigsbourg. Ho concluso con Strasburgo, città stupenda!
  • Polonia: attratto dalle foto di Cracovia, ho scelto di aggiungere anche Breslavia. E’ proprio quest’ultima ad avermi lasciato ottime sensazioni, coi suoi colori, i punti panoramici e le isolette che compongono la città. Con Cracovia, invece, non è scattato quasi nulla!
  • Catalogna: on the road alla scoperta della Catalogna. Ho girato sia i vari borghi della Costa Brava che quelli nell’entroterra, non facendomi mancare una sosta presso l’antica città romana di Girona.
  • Provenza: come mostrano i campi di lavanda al centro del collage, mi sono preso una domenica, esattamente il 15 luglio, per una gita in Alta Provenza. Oltre alle bellissime distese di lavanda, grano e girasoli, ho conosciuto il pittoresco borgo di Moustiers-Sainte-Marie e il tratto finale delle celebri Gorges du Verdon.
  • Valle d’Aosta: una settimana ad agosto per rinfrescarmi e rilassarmi nella natura. Ci sono stato con mamma e papà, precisamente nella Val d’Ayas, la vallata più verde della regione.
  • Dalmazia: altro on the road, per chiudere l’estate. Stavolta la destinazione è la Croazia, nazione di nascita di mio papà. Sono tornato lì dopo tantissimi anni, con l’obiettivo di esplorare la Dalmazia da nord a sud, da Zara a Dubrovnik. Le città sono molto belle, il centro storico spesso è posizionato su un’isola collegata alla terraferma da un ponte. Purtroppo in diverse occasioni non c’è stato feeling a livello d’interazione con i locali, trovati abbastanza scorbutici e chiusi. Ecco, vedete da chi ho preso? 😛
  • Emilia-Romagna: la partecipazione al TTG di Rimini mi ha spinto a dare spazio all’intera regione, andando a toccare alcune sue città più importanti. Ho quindi cominciato con Ferrara, città dai due volti, medievale e rinascimentale, per poi proseguire con Rimini appunto, Ravenna e Parma. C’è stato tempo anche per una tappa veloce a Cesenatico, col suo porto-canale meraviglioso.
  • Edimburgo: il viaggio dei miei 30 anni, ritardato di tre mesi però! In tutto due giorni e mezzo in quest’affascinante città scozzese di cui ancora devo scrivere, più una mezza giornata a Glasgow, dove ho assistito a una partita del Celtic. Meglio non svelarvi nulla, vi racconterò poi la mia esperienza. Iniziata malissimo, per fortuna poi si è decisamente raddrizzata! 😉

 

Travel Dreams 2019: idee e obiettivi

travel dreams 2019 idee obiettivi

 

Olanda

Ad oggi questa è l’unica destinazione sicura che visiterò nel 2019. Precisamente da quando lo scorso Natale sono stato a Leiden, mi sono messo in testa di scoprire l’Olanda il più possibile. Dunque la prossima primavera, verso la fine di maggio, mi prenderò una settimana per godermela come si deve, in tranquillità. Ho già pure ordinato il libro della Lonely Planet 😉

L’idea è di volare su Amsterdam, ritirare l’auto e partire. Ci sono tanti posti che vorrei vedere: Utrecht, Alkmaar, Volendam, Giethoorn ecc ecc. Insomma, è una nazione che m’ispira tantissimo, per le sue tante particolari caratteristiche. Voi ci avete mai pensato?

 

Calabria

L’idea Calabria mi è venuta solo di recente. Tutto nasce dal matrimonio di un amico che avrà luogo il prossimo luglio nei Paesi Etnei, a pochi km dalla città di Catania. Inizialmente ho pensato a un tour di qualche giorno nella Sicilia occidentale, territorio che ancora mi manca, per poi raggiungere in seguito il luogo dell’evento e concludere il viaggio. Successivamente mi è saltato per la testa di trascorrere delle giornate rilassanti su un’isoletta appartenente alla regione, come può essere Lampedusa, Vulcano o Favignana. Infine il lampo: sfruttare la vicinanza con la Calabria per andare a scoprire una terra ancora poco bersagliata dal turismo di massa.

In teoria una prima volta già c’è stata: agosto 2003. Un viaggio devastante! Savona – Scalea in treno!!! Ricordo che abbiamo cambiato a Napoli Centrale e mia madre era presa malissimo per il casino che c’era. Della vacanza non ho tanta memoria, se non per la spiaggia che si ripeteva ogni giorno e una serata in una discoteca all’aperto, insieme a due ragazzi conosciuti lì.

Comunque mi sono già informato un pochino riguardo alla Calabria e i luoghi da non perdermi. Saranno soltanto 4 giorni, dunque dovrò fare delle scelte. Di certo sarà un itinerario da nord a sud che toccherà principalmente i borghi, sia sul mare che non. I consigli di Luigina, calabrese doc, mi saranno utilissimi. Scontato che userò la macchina per muovermi liberamente e la riconsegnerò nello stesso luogo, per poi imbarcarmi alla volta di Messina e da lì raggiungere Catania coi mezzi. Una volta in terra sicula noleggerò un’altra vettura per gli ultimi 2 giorni. Sono curioso di scoprire come sono i festeggiamenti in Sicilia 😀

View this post on Instagram

📍Scilla | Reggio Calabria Foto di: @fabber86 👏 – Oggi vi auguriamo un buon pranzo con questo fantastico scorcio di Scilla ❤️ – Vuoi diventare Yallers anche tu e unirti alla nostra community? Trovi tutte le info nel link sul nostro profilo. Seguite anche il nostro gruppo Facebook "Yallers Calabria" per essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative. 👉 Vi diamo il link in direct. – 📌 Tag #yallerscalabria #yallersitalia 💡 Foto selezionata da @c.n.o91 ✌ #ig_today #scilla #igersitalia #ig_countryaward #top_world_photo #living_europe #kings_hdr #loves_united_europe #fantastic_earth #bestcalabriapics #landscapes_calabria #beniculturali30 #instagramitalia #calabria #igerscalabria #awesomepix #reggiocalabria #italy_vacations #italianlandscape #ilovecalabria #volgocalabria #livefolk #borghiditalia #best_worldplaces #italytrip #wonderful_places #italy #direzione_calabria

A post shared by Calabria | Cosenza Yallers ® (@yallerscalabria) on

 

Tuscia

Altro obiettivo che ho da diverso tempo. Ci ho pensato parecchie volte e quindi ho deciso che nel 2019 ci andrò. Si tratta di un territorio che mi affascina molto, situato nel nord del Lazio, in provincia di Viterbo. In questa terra si trovano dei borghi meravigliosi, finora visti soltanto in foto. Sarà un tour in luoghi dove il tempo sembra davvero essersi fermato. Mi viene subito in mente Civita di Bagnoregio, “la città che muore”, sicuramente carica di magia e mistero. Ma anche altri paesi come Vitorchiano e Calcata, la stessa Viterbo, Bolsena affacciata sull’omonimo lago. Insomma ci sono tanti posti che m’invogliano a raggiungere Viterbo e partire all’esplorazione della terra degli antichi Etruschi.

 

Trentino Alto-Adige

Tranquilli, non ci sono solo mete italiane nei miei Travel Dreams 2019! Però il nostro paese ha tante di quelle bellezze che manco ce lo immaginiamo. Una di queste è il Trentino Alto-Adige, d’estate. Probabilmente anche d’inverno, in autunno e primavera, ma la mia stagione preferita per la montagna è senza dubbio l’estate.

Oh Trentino, mio caro Trentino, riusciremo a rivederci il prossimo agosto? Una settimana dai, per cambiare un pò aria. I ricordi delle vacanze estive a Folgarida e San Cassiano sono ancora vivi, nonostante sia passato più di un decennio. Val di Fassa, Val di Sole, Val Pusteria? Chissà! C’è tempo ancora.. Ma di sicuro vorrei tornare in Trentino nel 2019!

 

 

Londra

Ogni tot sento il desiderio di tornare a Londra. E’ stata la città da cui è partito tutto quanto. Io, amante della tranquillità e del bel tempo, per fare un esempio, riesco a perdonare a Londra la pioggia fastidiosa e la confusione della città. Mi sento a casa, sono legato a lei ed è uno dei pochissimi luoghi dove non mi stancherei mai di tornare. Anzi, ci sono tanti quartieri che ancora non conosco e che voglio scoprire. Perciò il 2019 può essere l’anno giusto to go back in London.

 

Transilvania

Sono convinto ci fosse pure nei Travel Dreams 2018. Una destinazione che tengo molto in considerazione e sono sicurissimo possa riservarmi belle sorprese. Ne ho sentito parlare bene da più conoscenti, oltre ad aver letto diversi articoli a riguardo. C’è chi dice che l’on the road in Transilvania sia tra i migliori viaggi europei. Perfetto, accolgo con piacere queste parole e cerco di organizzarmi per una settimana (o poco meno) ben fatta. I maestosi castelli non mancano, tipo quello leggendario di Dracula, e le città si presentano decisamente pittoresche, vedi Sighisoara e Brasov.

 

Berna e Lucerna

A Berna e Lucerna vorrei scoprire la magia del Natale, tra un anno. Soprattutto la prima, ben collegata all’Italia con qualche ora di treno o autobus da Milano e Torino. Sembra sia una città incantevole, così come Lucerna, distante soltanto un’ora. Piccoline, concentrate, adagiate sulle rive del fiume. Sperando di trovare la neve, in modo che si crei un’atmosfera unica e speciale. Soffrirò il freddo e avrò le mani congelate h24, ma penso che sarà bellissimo ugualmente.

View this post on Instagram

Welcome to @ilove_bern! What an impressive photo by @fxxu___, don’t you think? Beautiful yet mysterious. The dark alleys of Bern’s old town beneath the cathedral are scarcely illuminated by the street lamps, complementing the overcast sky above – the perfect setting to tell you a local ghost story. That’s right: Bern is said to be haunted. Or at least the Junkerngasse is, which is found in the lower part of the @unesco protected old town. There are several stories to be precise, but most relate to the house with the number 54 – the ghost house of the Junkerngasse! The medieval building has been empty for decades, leaving many inhabitants of the city to wonder why. Perhaps it’s simply too small and unsuitable for expansion, or perhaps it’s because sometimes, between midnight and one o’clock in the morning, the shutters are said to open and a headless woman appears, laughing gruesomely 😱 😱 😱 Whatever the real reason, the house even inspired a Swiss director in 1974 to make a film about it. Guided tours of Bern also deal with its tales of mystery… something for your next visit perhaps?

A post shared by Switzerland Tourism (@myswitzerland) on

 

Altre idee

Non posso scrivere tutto tutto tutto, però ci sono delle destinazioni in secondo piano che comunque mi attirano molto. Chissà, potrebbero fare il salto! 😉

Penso all’on the road in Toscana, così come a quello in Cornovaglia o all’uscita dai confini europei, direzione Marocco. Lago di Garda può essere una valida idea per un weekend, così come l’Umbria, con qualche giorno in più. Infine ultimamente ho anche pensato a una meta ancora poco battuta: l’Albania. Si dicono cose bellissime su questo stato.

Di certo non mancheranno le gite giornaliere. La domenica è il mio giorno libero e mi piace sfruttarla andando in giro. Per esempio, ho ancora da visitare Torino (mi sono scritto le cose da vedere un anno fa) e vorrei approfondire la conoscenza della Liguria, sia estremo levante che ponente. E poi la Costa Azzurra: adoro questa terra!

 

Conclusioni

Concludo quindi l’articolo sui miei Travel Dreams 2019, ben consapevole che, conoscendomi, tutto si può ribaltare. Non sarebbe neanche la prima volta! 😀

Approfitto per augurare a tutti quanti un anno ricco di viaggi felici e spensierati!

32 commenti

  • Silvia The Food Traveler

    Ma infatti mi stavo proprio chiedendo come fosse andata a Edimburgo! Ti avevo seguito su Instagram ma devo ammettere che sono curiosa di leggere la tua esperienza in dettaglio.
    Ti capisco quando dici che ogni tanto senti la necessità di tornare a Londra: a me succede tipo ogni, se potessi partirei anche dieci volte all’anno 😉
    A Lucerna ci sono stata due anni fa: molto carina, basta una giornata piena per farsi un’idea. Magari aggiungere Berna (o un’altra città svizzera) allo stesso viaggio non è male.
    Buon 2019 Pietro, ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni ❤️

    • pietrolley

      Ciao Silvia!
      Di Edimburgo ne parleró presto e mi auguro di trasmetterti la voglia di visitarla! 😊
      Quelle città svizzere non vedo l’ora di scoprirle ricoperte di neve, magari con un vin brulè in mano 😁
      Grazie di essere passata e tanti buoni viaggi a te 💙

  • Katja

    Bellissime mete, Calabria & Sicilia in primis … forse nel 2019 scapperà anche a me un viaggetto in Sicilia e sto già incrociando le dita!

    Intanto ti posso solo dire che ti aspetterò in Trentino e, turni permettendo, mi propongo come guida: t’assicuro che sono di buona compagnia 🙂 A presto!

  • Marina Lo Blundo

    Beh caro, sulla Calabria mi sento preparata, quindi se hai bisogno di consigli o idee puoi contare su di me 😉
    Hai un sacco di belle idee. Io preferisco non fare programmi, vedrò cosa riesco a tirare fuori dal cilindro volta per volta ,🧙

  • Manu

    Che belli i viaggi che hai fatto e che belli quelli che ti proponi nell’anno che sta arrivando. Ti auguro di poterli fare tutti e ovviamente anche di più.

  • Alessia

    Ma che belle mete Pietro! Mi piace che ci sia tanta Italia, e quella meno scontata e turistica, per giunta! La Tuscia la conosco abbastanza bene e non posso che consigliartela, però mi intriga pure la Calabria (che conosco molto poco) e il sempre amato Trentino!! Non posso che augurarti un super mega galattico 2019!!! Un abbraccione!!

  • Erica

    Molto interessanti i tuoi traveldreams per il prossimo anno e devi ammettere che non puoi proprio lamentarti per quello che sta per terminare! Ti auguro di realizzarli tutti, in particolare la Transilvania, mi incuriosisce tantissimo!
    Un abbraccio
    Erica

    • pietrolley

      Nono assolutamente!
      È stato un buon anno 😊
      Grazie Erica, ho ricevuto la mail del tuo post! Passeró a trovarti quando meno te l’aspetti 🤪
      Un abbraccio 😘

  • Diletta - Sempre in Partenza

    Quante bellissime idee Pietro! Anche a me piacerebbe moltissimo tornare in Trentino, una regione che conosco ancora troppo poco purtroppo. Poi mi ispira tanto anche Lucerna, nel periodo di Natale deve essere magica!
    Ti auguro di realizzare tutti i tuoi “travel dreams” (e magari anche altri a sorpresa 😉 )… buon anno e buone feste!

    • pietrolley

      Ciao Diiiiiiil che piacere sentirti! 😊
      Sono curioso di scoprire i tuoi!
      Chissà, magari ci becchiamo da qualche parte in giro per il mondo 😃🤪
      Buonissimo anno anche a te! 😊

  • Giulia

    Vorrei tanto tornare a Londra anch’io quest’anno! L’ultima volta che ci sono stata non potevo ancora bere nei pub, penso di aver detto tutto ahah interessante il Trentino, non sono particolarmente appassionata di montagna ma ho visto alcune foto splendide di quelle parti, prima o poi ci farò un salto.

  • Simona

    Una meta più bella dell’altra! la Transilvania era nei miei desideri del 2018 ma poi alla fine quest’anno ho viaggiato davvero poco. A parte Puglia e Umbria ho vissuto più a pieno la mia Costiera ma spero di viaggiare di più nel 2019. E spero che tu possa visitare tutte le mete che desideri con qualche aggiunta a sorpresa! 😉

  • Maria Rita

    Ho amato i tuoi viaggi del 2018 e spero che riuscirai a realizzare i tuoi prossimi Travel Dreams.
    Per la tua vacanza in Calabria se non raggiungi Reggio Calabria, ti consiglio di prendere l’autobus dall’aeroporto di Lamezia Terme per Catania. Per maggiori informazioni sai dove trovarmi 😉

  • Falupe

    Destinazioni interessanti per il 2019 e soprattutto molto varie. Molta Italia bella con mete che adoro dalla vicina Tuscia all’adottiva Calabria. Mi intriga molto la Transilvania 🧐 ti auguro uno strepitoso 2019 ricco di viaggi e gioia. Un abbraccio forte 🤗

    • pietrolley

      Ciao Falupe, grazie della visita! Speriamo in un 2019 grandissimo pure per te! Sono curioso di scoprire i tuoi travel dreams 😊
      Spero di andarci in Transilvania e raccontartela per bene 😉
      A presto caro!

  • Anna

    La Transilvania è anche nei nostri viaggi più o meno certi del 2019!! Tra luglio e agosto vorremmo fare un lungo on the road tra Romania e Grecia continentale… già non vediamo l’ora!!!

  • Valentina

    Ciao Pietro, hai fatto veramente il pieno di traveldreams! La Tuscia è un territorio che amo molto, è una zona totalmente diversa dal resto del Lazio, quasi Toscana oserei dire. Tutti i borghi che hai citato sono bellissimi, ti consiglio, se puoi, una puntatina anche a Tuscania e Vulci.
    La Calabria è una regione tutta da scoprire, con i suoi pro e i suoi contro, non sarà tutto rose e fiori, preparati! In compenso il cibo è buonissimo e sia il mare che la montagna stupendi! Farai incetta di materie prime e tornerai con qualche chiletto in più.
    Buon 2019!

    • pietrolley

      Ciao Valentina, grazie di essere passata! Non vedo l’ora di scoprire queste terre. Non spaventarmi sulla Calabria, magari fammi sapere, se ti va, i contro della regione, magari in privato!
      Buon anno a te 😊

  • Ale

    E’ stato un 2018 ricco di scoperte e avventure, poi ci siamo conosciuti di persona al TTG di Rimini! 😉
    Nel 2019 ti auguriamo di realizzare tutti i tuoi sogni, non solo quelli di viaggio! Mi piace molto l’idea della Calabria, che è una regione della quale sappiamo pochissimo e che vorremmo scoprire anche noi, mentre la Tuscia è splendida e sono sicuro che ti piacerà: se hai qualche giorno, il tratto di Francigena da Acquapendente al Lago di Bolsena è molto bello e panoramico!
    D’accordissimo su Londra: ha un potere magnetico costante, è come New York, quando non ci sei, ti manca! Leggo anche della Cornovaglia: io ci sono stato tanti anni fa, abbinandola proprio alla City e me ne sono innamorato. Paesaggi e persone fantastiche: ricordo colazioni stratosferiche e gente che ci accompagnava di persona nei posti quando non capivamo. Bellissimo. Vai Pietro, che il 2019 ti porti dove vuoi! 😉
    Un abbraccio grande!

    • pietrolley

      Un bellissimo commento Alessandro! Non vedo l’ora di toccare con mano questi posti e condividerli con voi. Ora sarà un periodo magro, ma facilmente verró a trovarvi una domenica a Modena!
      Un augurio per un 2019 speciale a voi, ricco di soddisfazioni a livello personale in primis e poi di viaggi!
      Ti abbraccio e mando un salutone a Chiara, sperando di potervi vedere in BIT a febbraio 😉

  • Lost in Destinatiom

    Guarda, le mete papabili del 2019 mi piacciono tutte. Avevo anche trovato un articolo molto carino sull’Aia… Se sei in zona…. Chissà perché pensavo che fosse un posto freddo e triste e invece…. Se trovo il link te lo condivido.

    Poi che dire… La Transilvania è un po’ che la sogno, Londra è un evergreen, della Cornovaglia non parliamone neanche perché mi intristisco al pensiero di non esserci ancora stata…. E poi hai nominato una delle mie città italiane preferite: Torino.
    Super! Io la amo!

    Un abbraccio…. Ti auguro che il 2019 ti porti dove vuoi andare e magari anche più in là…. Perché no?!?

    Elena

    • pietrolley

      Ciao Ele, grazie di essere passata. A dire il vero non so dove mi porterà il 2019, per ora mi sono limitato a scegliere il piano ferie annuale 😅
      Anche perchè è molto facile che io cambi idea all’ultimo su una meta 😂
      Quindi non so davvero cosa mi riserverà!
      A Torino devo andarci insomma.. se hai scritto qualcosa andró a prendere spunto 😊
      Un augurio per un gran 2019 anche a te, che sia pieno zeppo di belle esperienze 😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *