Dove mangiare a San Teodoro e dintorni: 2 locali

0
466
dove mangiare san teodoro dintorni

La Gallura è una delle regioni storiche della Sardegna, piena di località che ogni estate si riempono di turisti italiani e stranieri. In questo articolo scopriremo insieme due locali interessanti dove mangiare a San Teodoro e dintorni.

 

 Mangiare a San Teodoro: la cucina gallurese

 

Fare una vacanza in Gallura significa innanzitutto rilassarsi in lembi di sabbia finissima e tuffarsi in vere e proprie piscine naturali. Sì, decisamente: il mare è il primo motivo per cui si decide di andare in Sardegna.

Però, nell’area nord-orientale dell’isola, non esiste solo il lusso della Costa Smeralda, patria dei VIP, o il fascino del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. In Gallura si respira storia antica, di fronte ai monumenti nuragici, cultura e natura allo stato puro.

La cucina nasce dalla tradizione del lavoro in campagna, dove pullulano gli allevamenti ovini e suini che danno origine a ottime carni e formaggi. Io, come immagino anche voi, credevo prevalesse una gastronomia principalmente di mare, e invece mi sono dovuto ricredere.

gnocchetti sardi ragù

I posti dove mangiare a San Teodoro e dintorni sono tanti. Durante la mia settimana nella Sardegna orientale ne ho potuti provare 2, entrambi graditi sia per l’ambiente che per i sapori dei piatti.

Ecco i miei consigli su dove mangiare a San Teodoro e nei paesi vicini:

  • Ristorante La Tavernetta
  • L’Agliuledda Ovilò

 

Leggi anche: Dove mangiare a Cala Gonone, nel Golfo di Orosei

 

Dove mangiare a San Teodoro: locali da provare

 

1. Ristorante La Tavernetta

Il primo locale del mio viaggio nella Sardegna orientale è stato La Tavernetta, un posto delizioso con tavoli all’aperto che offrono la vista sull’Isola di Tavolara.

L’interno è molto elegante e piacevole, così come i piatti del menu, preparati con cura e attenzione. Il pesce è l’assoluto protagonista di questo ristorante affacciato sulla spiaggia di Porto Taverna, però si può scegliere anche qualche specialità di terra.

dove mangiare san teodoro ristorante la tavernetta

Niente antipasti, ma subito un piatto di linguine alla carbonara di mare. Poi, come secondo, una bella frittura mista. Ho preso anche un sorbetto al limone col mirto come dessert, prima dell’immancabile caffè. Il prezzo è medio-alto, adeguato al servizio e alla location.

Tra le altre proposte, sono stato ispirato anche dai ravioli di patate e anguilla con crema di zafferano e vongole. Oppure, cambiando genere, i ravioli di porcetto con fonduta al pecorino e bacon croccante. Molto invitanti!

frittura mista pesce

  • Posizione: Spiaggia di Porto Taverna (Ingresso Vaccileddi)
  • Orari: tutti i giorni 12-15 e 19.30-24
  • Contatti: 0789 1776873 – 347 2552387

 

2. L’Agliuledda Ovilò

Ecco un altro valido locale dove mangiare a San Teodoro e dintorni. Ha rappresentato il mio primo incontro col mondo degli agriturismi sardi.

Dato che la tradizione culinaria gallurese riguarda principalmente i piatti di terra, ho pensato di prenotare un tavolo in uno dei posti più apprezzati della zona, l’Agliuledda Ovilò. Ho fatto bene, perchè si è rivelata una bella esperienza, che poi ho ripetuto più avanti in Ogliastra.

dove mangiare san teodoro agliuledda ovilò agriturismo

La cena inizia intorno alle 20.30 e prevede tante portate diverse. A cominciare dagli antipasti: salumi, pecorino, lumache, mazza frissa (panna liquida cotta insieme alla semola), funghi e altri. Accompagnati da pane carasau e una bottiglia di vino della casa.

Vi consiglio di fare attenzione, perchè gli antipasti sono molti e saziano abbastanza. Mangiate con calma, senza fretta, e non fatevi problemi ad avanzare, altrimenti rischiate di non arrivare alla fine.

I primi serviti sono i gnocchetti sardi (malloreddus) al ragù di salsiccia e il pane cotto con pomodorini, salsiccia e funghi. Dopo arrivano il porcetto e la pecora in cannonau, molto molto buoni.

Il prezzo medio di una cena negli agriturismi della Sardegna orientale è di 35 euro, compreso il bere. Il dolce, tipo la seada, è solitamente a parte.

pane cotto agliuledda ovilò

dove mangiare san teodoro maialetto pecora

  • Posizione: Località Ovilò, Loiri Porto San Paolo
  • Orari: tutti i giorni 20.30-23.45
  • Contatti: 338 4686220 (prenotazione necessaria)

 


 

L’articolo su dove mangiare a San Teodoro e dintorni, in Gallura, termina qui. Se volete saperne di più riguardo al viaggio in Sardegna, vi invito a visitare il mio profilo Instagram Pietrolley, dove troverete le stories in evidenza.

Avete domande? Commentate il post o scrivetemi una mail. Sarà un piacere parlare un pò con voi!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui