dove mangiare a siena ristorante la finestra
Europa,  Italia,  Mangiare in viaggio,  Siena,  Toscana

Dove mangiare a Siena: 5 locali buoni ed economici

Da sempre la Toscana è una regione italiana che attira tantissimo i turisti, non solo per la bellezza dei suoi paesaggi e le meravigliose città d’arte, ma anche per l’eccellente qualità dell’enogastronomia che la caratterizza. In questo articolo ci concentriamo su alcuni indirizzi interessanti dove mangiare a Siena, la famosa città del Palio.

 

Dove mangiare a Siena: i miei suggerimenti

 

Durante un breve weekend trascorso a Siena, ho voluto fortemente provare il più possibile la cucina tipica. Sarà perchè ho piacevoli ricordi di pasti toscani, nonostante conosca pochissimo questa regione.

Ho scelto dunque tre locali dove ho pranzato e cenato, un altro per la colazione e ancora uno per l’aperitivo. Insomma, ho cercato di assaggiare più cose, evitando comunque di svuotare il portafoglio. L’esperienza culinaria finale è stata ottima, con risultati appaganti.

La cucina senese è tradizione allo stato puro. I piatti, semplici e genuini, sono un rimando all’antichità, in quanto uniscono le influenze etrusche e romane. Ciò che ne deriva sono pietanze apprezzate in tutto il mondo, basate sull’utilizzo di ingredienti a chilometro zero.

crostini neri senesi antipasto ristorante

Ecco quindi 5 validi locali dove mangiare a Siena:

  • Caffè Nannini
  • La Taverna di Cecco
  • Osteria Trombicche
  • Osteria Permalico
  • Ristorante La Finestra

Bene, andiamo a scoprire insieme questi posticini e le prelibatezze che mettono a disposizione. Non so voi, ma a me sta venendo una fame!!

 

Dove mangiare a Siena: 5 posti buoni ed economici

 

Caffè Nannini

Partiamo dal pasto più importante della giornata: la colazione. Anche se a dire il vero non sono un grande appassionato, quando sono in viaggio la faccio sempre. La curiosità mi spinge a scegliere locali storici e rinomati, come il Caffè Nannini, un’istituzione per i senesi.

L’artefice del successo del marchio è stato il signor Guido, nonno delle celebre cantautrice italiana Gianna Nannini. Ora la famiglia gestisce quattro negozi diversi a Siena, specializzati anche nella pasticceria.

Il Conca d’Oro, situato a due passi da Piazza del Campo, è il più frequentato. Tuttavia, se ci andate di buon’ora, potete trovare posto libero e gustare in pace la vostra colazione. Il cappuccino e la pasta con la crema che ho mangiato mi hanno soddisfatto, in un ambiente arredato e curato.

Leggi anche: Caffè storici di Vienna

dove mangiare a siena colazione caffè nannini

  • Posizione: Via Banchi di Sopra 24
  • Orari: Lun-Giov 07-21.30; Ven 07-22.30; Sab e Dom 07-23.30

 

La Taverna di Cecco

Il timore di arrivare in tarda serata e non sapere dove mangiare a Siena, visto l’orario complicato. Per fortuna c’è La Taverna di Cecco che ti viene incontro: prenotazione alle 22.15 accettata!

Il primo assaggio della cucina senese è avvenuto in questo locale. Ho cominciato con un vasetto di pappa al pomodoro offerta dalla casa, un piatto povero fatto con pane, pomodori pelati, aglio, basilico e olio extravergine.

pappa al pomodoro taverna cecco

La cena è proseguita con un primo piatto. Avrei ordinato tutte quelle pietanze presenti sul menu, ma mi sono limitato a una sola. Le tagliatelle al ragù di cinta senese, che non avevo mai sentito nominare. Trattasi di un ragù derivante dalla carne di una specifica razza suina diffusa in Toscana.

Pensate che quest’antica razza, originaria dei territori collinari siti a nord di Siena, ha persino rischiato l’estinzione intorno agli anni ’70. Il nome proviene dalla striscia bianca che appunto cinge il corpo color ardesia dell’animale.

Buonissimi anche i dolci, anch’essi tipici cittadini. I ricciarelli, secondo la leggenda, sono un dolce orientale portato qui dal condottiero Ricciardetto della Gherardesca. Biscottini morbidi, fatti con la pasta di mandorle e coperti da zucchero a velo.

mangiare a siena tagliatelle ragù cinta senese

dove mangiare a siena ricciarelli taverna cecco

  • Posizione: Via Cecco Angiolieri, 19
  • Orari: tutti i giorni 12-16 e 19-23

 

Osteria da Trombicche

Ho scelto questo localino per un classico aperitivo senese e devo dire che ci ho preso. E’ gestito da tre ragazzi ben preparati su ciò che offre il territorio, che non si limitano a servire ma si soffermano sul prodotto.

Un piatto di affettati, accompagnato dal pane e da un buon Chianti. E poi un altro tagliere, più piccolo e solo di formaggi, insieme a un calice di vino Orcia prodotto dall’Azienda Agricola Pometti.

Punto in più per la comoda possibilità di prenotare un tavolo all’Osteria da Trombicche contattandoli direttamente attraverso i loro profili social.

dove mangiare a siena aperitivo osteria trombicche

  • Posizione: Via delle Terme 66
  • Orari: Lun 19.30-22; Mart-Dom 10-22

 

Osteria Permalico

Un altro posto dove mangiare bene a Siena spendendo poco è sicuramente l’Osteria Permalico. Posizionata lungo una scaletta da cui si accede alla magnifica Piazza del Campo, quest’osteria propone cucina tipica in un ambiente molto semplice e alla mano.

Location particolare, scavata nella pietra, suggestiva. Il menu è low cost, ricco di piatti che solo a leggere il nome sale la fame.

Vi svelo la storia che c’è dietro al nome dell’osteria. Niente leggende, in quanto Permalico è un personaggio del 1200 realmente esistito. Un pastore che decise di farsi frate e trasformare la stalla in una locanda per offrire ristoro ai pellegrini che percorrevano la Via Francigena in direzione Roma.

dove mangiare a siena osteria permalico

Comunque, per pici cacio e pepe, tonno del Chianti e dessert a base di cantucci e vin santo, acqua vino e caffè, ho speso 25 €.

Tra le altre pietanze disponibili ci sono la pappa al pomodoro e la ribollita, come primi, e la trippa alla Senese e i fegatelli come secondi. Sarà per la prossima volta!

mangiare a siena tonno del chianti

cantucci vin santo toscana dolce

  • Posizione: Via Costa Larga 4
  • Orari: Mar-Ven 16.30-23.30; Sab-Dom 11-23.30; Lun chiuso

 

Ristorante La Finestra

Ultimo locale che mi sento di suggerirvi per mangiare a Siena è un ristorante collocato in Piazza del Mercato, la tranquilla e silenziosa piazza subito dietro il Campo.

Ho trovato questo posto grazie alla famosa app The Fork, che mi ha dato la possibilità di riservare un tavolo appena tre ore prima del pranzo. E’ andata bene, perchè sono riuscito ad assaggiare altre specialità prima di concludere l’esperienza senese.

Innanzitutto farei i complimenti alla struttura, curata nei minimi dettagli da un personale cortese ed educato. Per carità non sono il tipo che cerca i ristoranti stellati, ma fa piacere comunque mangiare in posti che colpiscono l’occhio.

dove mangiare a siena ristorante la finestra

Antipasto a base di crostini neri senesi, fatti con milza e fegatini di pollo. Per primo un piatto di pappardelle al cinghiale, gustosissime, e infine il panforte, dessert tipico natalizio certificato IGP, prodotto con mandorle, spezie, canditi e miele.

pappardelle cinghiale toscana mangiare

dove mangiare a siena panforte dolce

  • Posizione: Piazza Mercato, 14
  • Orari: Lun-Sab 11.30-15 e 18.45-22; Dom chiuso

 


 

Fatico a credere al fatto che leggendo la mia guida su dove mangiare a Siena non vi sia venuta voglia di prenotare immediatamente un weekend in Toscana. Se invece siete già stati in città, perchè non mi raccontate della vostra esperienza gastronomica? Vi aspetto qua sotto nei commenti, e già che ci sono vi ricordo che potete seguirmi anche su Instagram e su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *