Dove acquistare casa a Venezia: guida alle zone

0
213
acquistare casa venezia

Venezia è una di quelle città in cui non mi stanco mai di tornare. La sua atmosfera unica mi invoglia a fare la valigia e partire, innamorandomi ogni volta della sua bellezza estasiante. Ma come sarebbe effettivamente viverci? Scopriamolo in questo articolo, in cui parlo delle zone dove acquistare casa a Venezia.

 

Acquistare casa a Venezia: i vantaggi

 

Durante i miei tantissimi viaggi in Italia e in Europa capita spesso di immaginarmi un futuro da residente in quella località che sto visitando. Mi piace fantasticare su come sarebbe la mia casetta, il mio lavoro, la mia routine quotidiana in un mondo diverso da quello cui sono abituato.

Venezia rientra di certo tra i posti dove sarebbe un’ottima idea acquistare casa. Ogni volta che la visito sogno di aprire le finestre al mattino e godermi il caffè su uno dei suoi splendidi canali.

arsenale

Comprare casa a Venezia è una bella suggestione. Il suo centro storico, un grande labirinto fatto di calli, campi, sotoporteghi, fondamenta e altri elementi unici appartenenti all’urbanistica veneziana, non è attraversato da mezzi a motore.

Niente autobus, ma vaporetti, ovvero i traghetti che conducono in vari punti della città. E poi si cammina, si fa movimento, si sale e si scende continuamente dai numerosi ponti che collegano le mini isolette di Venezia.

Acquistare casa a Venezia vuol dire anche uscire a fare la spesa costeggiando sfarzosi palazzi, andare in ufficio passando per Piazza San Marco, una delle più belle piazze d’Italia, mangiare cicheti a pochi euro a bordo canale.

canal grande

Uno stile di vita intrigante, in una città che seduce e rapisce. Ho stilato una mini guida sui migliori quartieri in cui acquistare casa a Venezia, grazie a Wikicasa, il portale immobiliare che raccoglie annunci di soli professionisti. In questo modo potrete quindi evitare di incappare in truffe o annunci fake.

Questo portale, decisamente di facile utilizzo, permette di girovagare con sicurezza tra centinaia di annunci, filtrando la ricerca per quartiere e tipologia di struttura (appartamenti, ville, garage, terreni edificabili, uffici, e chi più ne ha più ne metta).

Vediamo ora dove acquistare casa a Venezia, in base ai sei sestieri che compongono la città lagunare.

 

 

Dove acquistare casa a Venezia, zona per zona

 

1. San Marco

Iniziamo dal sestiere più famoso e centrale di Venezia, reso unico dalla presenza della magnifica Piazza San Marco.

170 metri di lunghezza, su cui affacciano il Duomo, il Campanile, dalla cui cima si ha un panorama a 360 gradi, Palazzo Ducale e la Torre dell’Orologio.

E’ il sestiere perfetto per ammirare Venezia dall’alto: oltre al Campanile, meritano una menzione il Fondaco dei Tedeschi e la Scala Contarini del Bovolo.

acquistare casa venezia san marco

E’ la zona più cara della città. Acquistare casa a San Marco non è per tutte le tasche. Oltretutto si è perennemente invasi dalle orde turistiche che affollano senza sosta ogni parte del sestiere.

Di contro, vivere a San Marco equivale a un’immersione totale nella bellezza, data da lussuosi palazzi, residenze signorili e caffè ottocenteschi.

 

2. Castello

Castello è il sestiere che, da turista, ho preferito in assoluto. Mi ha lasciato a bocca aperta la sua pura autenticità, un altro mondo rispetto alla vivace San Marco.

Pur essendo strettamente collegata a quest’ultima, ha mantenuto un’atmosfera tranquilla e serena.

L’interno si caratterizza per piccole calli, chiese antiche e librerie storiche (imperdibile la Libreria Acqua Alta), mentre lungo la laguna si possono fare belle passeggiate sulla Riva degli Schiavoni, fino a raggiungere i Giardini della Biennale, uno dei polmoni verdi della città.

acquistare casa venezia castello

Acquistare casa a Castello non è per tutti, però se avete la possibilità ci farei più di un pensiero, in particolare nell’area tra i Giardini e l’Arsenale, regno dei canaletti dove si riflettono i panni stesi al sole.

 

3. San Polo

San Polo occupa il vero centro di Venezia, essendo collegato da ponti a tutti gli altri cinque sestieri.

Come San Marco, anche San Polo ha un’anima molto frizzante e le sue stradine pullulano di giovani e turisti. Qui ha sede la chiesa più grande di Venezia: la Basilica dei Frari.

L’elemento principale è dato dall’amatissimo Ponte di Rialto, attraversato ogni giorno da migliaia di persone. Da qui si gode di un tramonto favoloso sul Canal Grande.

sestiere san polo ponte

San Polo non rientra tra le zone migliori dove acquistare casa a Venezia, in quanto i costi restano piuttosto alti. Se cercate però un quartiere pieno di vita e ricco di locali, è di certo la scelta giusta.

 

4. Cannaregio

Cannaregio è un delizioso sestiere situato nelle vicinanze della stazione ferroviaria Santa Lucia e comodo per delle gite in barca nella laguna. Si parte da qui infatti per raggiungere le isole di Murano e Burano, due piccoli gioielli veneziani.

Seppur sia il sestiere più popoloso, Cannaregio ha conservato negli anni un’atmosfera piuttosto tranquilla, che si anima la sera grazie ai numerosi bacari situati lungo i canali.

Sapete dov’è nato il primo ghetto ebraico d’Europa? Proprio qui, a Cannaregio, dove si possono visitare le sinagoghe e il Museo della Cultura Ebraica.

acquistare casa venezia cannaregio

Comprare casa a Cannaregio significa investire in una zona comoda e frequentata perlopiù dai veneziani. Wikicasa viene incontro offrendo la possibilità di osservare le quotazioni di mercato con i prezzi medi degli immobili, in costante aggiornamento.

 

5. Dorsoduro

Se cercate piena autenticità, Dorsoduro è la risposta. Questo sestiere occupa la parte meridionale della città e confina con San Marco grazie al famoso Ponte dell’Accademia.

In questo sestiere ha sede l’Università Ca’ Foscari. Esplosione d’arte all’interno di due tra gli edifici più suggestivi di Venezia: Ca’ Rezzonico e le Gallerie dell’Accademia.

Da Punta della Dogana si ha una vista stupenda su San Marco, mentre si possono fare belle passeggiate sulle Fondamenta Zattere e prendere un vaporetto diretto all’isola della Giudecca.

sestiere dorsoduro

Per acquistare casa a Dorsoduro serve un budget piuttosto alto. L’investimento viene attutito dal piacere di abitare in un sestiere ben posizionato, fuori dalle rotte turistiche di massa e colmo di cultura.

 

6. Santa Croce

Ultimo sestiere è quello di Santa Croce, ubicato a pochi passi dalla stazione ferroviaria e da Piazzale Roma, dove arrivano i pullman e le auto dei turisti.

Santa Croce è una zona di passaggio. Non eccelle per monumenti e attrazioni: tra queste consiglio il Museo di Storia Naturale, situato nel Fontego dei Turchi, e la Galleria Internazionale d’Arte Moderna, ospitata all’interno del palazzo Ca’ Pesaro.

Qui a Santa Croce hanno sede due dei bacari più amati di Venezia: il bacareto Da Lele e l’Arcicchetti Bakaro, collocati entrambi in Campo dei Tolentini.

sestiere santa croce

Comprare una casa a Santa Croce potrebbe risultare più semplice rispetto agli altri sestieri. I prezzi sono molto più accessibili e c’è il fattore comodità, grazie alla vicinanza con stazione e capolinea degli autobus.

 

Acquistare casa a Venezia Mestre, sulla terraferma

La località Mestre, distante circa 10 km, è sicuramente la zona più economica per quanto riguarda prezzi d’acquisto e costo della vita.

Mestre è la parte più popolosa di Venezia. Tantissima gente ha scelto di vivere qui per evitare di sobbarcarsi spese importanti nel cuore della laguna.

Se non vi pesa trasferirvi in una “città come altre”, Mestre è un’ottima soluzione per restare in contatto anche con i punti nevralgici della città. Cliccando qui potete dare un’occhiata ai prezzi medi e agli annunci degli immobili di Mestre e Carpenedo.

 


 

Avete mai pensato di acquistare casa a Venezia? In quale sestiere vi piacerebbe vivere? Raccontatemelo nei commenti!

 

 

*Articolo scritto in collaborazione con WikiCasa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui