da gatwick a londra panorama città
Europa,  Inghilterra,  Londra

Da Gatwick a Londra: come arrivare in centro dall’aeroporto

L’aeroporto di Gatwick è il secondo scalo di Londra e del Regno Unito per quantità di traffico, dopo Heathrow che detiene il primato in Europa. Nel 2018 sono transitati ben 46 milioni di passeggeri, in un aeroporto dotato di due terminal (North e South) in cui operano diverse compagnie, sia low cost che di linea. In questa guida andiamo a scoprire tutti i modi per arrivare da Gatwick a Londra e viceversa.

 

Da Gatwick a Londra: come arrivare

 

Gatwick è posizionato a circa 48 km a sud-est della capitale britannica, nella contea inglese del West Sussex. Dall’Italia partono numerosi voli con destinazione Gatwick, come per esempio quelli delle compagnie low cost EasyJet e Vueling, ma anche di linea tipo la British Airways.

In ogni caso arrivare da Gatwick a Londra vi porterà via indicativamente tra 30 e 90 minuti, a seconda del modo che utilizzate per il transfer. Le alternative sono differenti e più o meno costose.

Ecco dunque le possibilità che avete a disposizione:

  • Treno
  • Bus
  • Taxi
  • Auto

 

Leggi anche: COSA VEDERE A LONDRA IN QUATTRO GIORNI

 

Da Gatwick a Londra: come arrivare col treno

Il treno è un ottimo mezzo per arrivare in centro città, in cui diverse stazioni sono ben collegate con lo scalo londinese. Tenete presente che potete utilizzare il credito disponibile sulla vostra Oyster Card per pagare il biglietto. Vi consiglio di acquistare questa carta, comodissima per spostarsi a Londra.

Esistono tre opzioni su rotaia che potete prendere in considerazione per il viaggio: Gatwick Express, Southern Railway e Thameslink Railway.

 

Gatwick Express

Il metodo più veloce e più costoso per andare da Gatwick a Londra. Il treno impiega circa mezz’ora per il tragitto che porta a London Victoria e non fa fermate intermedie.

Ci sono corse ogni 15 minuti, effettuate tutti i giorni dalle 05.00 alle 23.45 con partenza dal South Terminal.

Il prezzo del biglietto di sola andata è di 19,90 £ se acquistato in loco e 17,80 £ se acquistato online. Si può comprare anche un titolo che comprende la tratta di ritorno, purchè venga fatto entro un mese dal viaggio di andata. La prenotazione online comporta un risparmio del 10%, così come l’acquisto per bambini di età compresa tra 5 e 15 anni.

Southern Railway

La Southern è un’altra opzione per raggiungere il centro di Londra dall’aeroporto e viceversa. Stiamo parlando sempre di treni, a sto giro più lenti rispetto al Gatwick Express.

La durata del viaggio si attesta intorno ai 40 minuti, con due sole fermate lungo la tratta Gatwick-London Victoria. Il prezzo è vantaggioso, soprattutto se acquistato 12 settimane prima, quando trovate biglietti di andata a sole 5 £. Altrimenti, se comprato nella data della partenza, non si differenzia molto dal Gatwick Express.

da gatwick a londra southern treno

Io ho usato questa soluzione, addebitando l’importo sulla Oyster Card. Ho trovato il treno comodo, con tanti posti a sedere alcuni dotati di tavolino. Di giorno è un’occasione per vedere dal finestrino i dintorni di Londra, paesaggi verdi e villaggi di case tipiche a schiera, che a me personalmente piacciono tantissimo.

Thameslink Railway

Ultima possibilità su binari è rappresentata dalla linea Thameslink, ancora più economica delle precedenti. Collega l’aeroporto internazionale di Gatwick con diverse fermate del centro di Londra, tra cui London Bridge, Blackfriars e la stazione di St. Pancras, adiacente a quella della metro di King’s Cross.

La durata è di un’oretta, ma il prezzo scende ancora di più. La compagnia di treni regionali effettua molte corse orarie, tutti i giorni 24 ore su 24. L’unico periodo temporale in cui non lavora è il sabato notte, o meglio la domenica mattina, tra l’1 e le 7.

 

Da Gatwick a Londra: come arrivare col bus

Un altro metodo per recarsi in centro è l’autobus. Dall’aeroporto partono diversi pullman che conducono i turisti alla stazione dei bus di Victoria, nel cuore della città.

Il servizio è effettuato da due compagnie: National Express e EasyBus.

 

 

La National Express percorre la tratta da Gatwick a Londra in circa un’ora e mezza, eseguendo le corse ogni mezz’ora 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Il costo del biglietto, acquistabile sia online che nelle macchinette automatiche site in aeroporto, si aggira sulle 10 sterline.

L’EasyBus invece è strettamente legata alla compagnia aerea EasyJet. I prezzi sono molto ridotti, ma i mezzi sono piuttosto scomodi, anche per le stazioni di arrivo che sono quelle di West Brompton, Fulham Road e Park Royal.

Durante il recente weekend a Londra, sono arrivato in notturna a Gatwick e da lì ho preso il bus della National Express, all’1.45 di notte. Mi sono trovato molto bene: il conducente, essendoci diversi posti ancora liberi, mi ha fatto salire, nonostante io avessi prenotato la corsa delle 2.15. Ci sono il wifi e le prese di corrente, il viaggio quasi non si sente.

 

Da Gatwick a Londra: come arrivare col taxi

Ovviamente c’è anche la possibilità di usare il taxi, ma è un’idea che sconsiglio, visti gli alti costi (tra 80 e 120 £ se viaggiate da soli). Un’alternativa è Uber, ma anche lì il tragitto ha un costo tra le 40 e le 60 £. Molto più conveniente se si “smezza” l’auto con qualcuno.

Se arrivate in notturna e dal centro di Londra dovete muovervi verso l’hotel, non contate sulle metro. Piuttosto usate Uber. La funzione Pool permette di condividere il viaggio con altra gente. Io l’ho fatto e per un percorso di 10 minuti ho pagato circa 4 £.

 

Da Gatwick a Londra: come arrivare in auto

Infine, se avete intenzione di noleggiare l’auto, una volta ritirata al banco dell’aeroporto potete raggiungere il centro città tramite le strade M23 e A23 London-Brighton Road. Ricordatevi che la guida è a sinistra, quindi in bocca al lupo!

 


 

Come potete vedere, giungere da Gatwick a Londra non è affatto complicato, le soluzioni sono molteplici e soddisfacenti. Non mi resta che augurarvi buon viaggio nella magnifica capitale britannica!

2 commenti

  • Silvia The Food Traveler

    Ultimamente ho usato i treni della linea Thameslink perché trovo che abbiamo sempre le tariffe più convenienti e tutto sommato i tempi di percorrenza non sono poi così male.
    Altre volte – eravamo in quattro – abbiamo prenotato un transfer privato con una compagnia che si chiama Express Ways e in quel caso abbiamo speso una ventina di sterline a testa. È sempre l’opzione più comoda a condizione di poter dividere i costi.
    Buon weekend 🙂

    • pietrolley

      Non la conoscevo questa possibilità. In effetti il treno è la soluzione ideale, io ho usato la Southern e il fatto che prendano i dindi dalla Oyster è molto comodo.
      E’ comunque la prima volta che atterro a Gatwick: di solito volo con Ryanair su Stansted!
      Buon we a te e grazie della visita 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *