Cosa vedere a Varsavia in un giorno: itinerario

2
152
cosa vedere varsavia un giorno

Varsavia, capitale della Polonia, definita un tempo “la Parigi del Nord”, è una città facile da raggiungere e decisamente low cost. Scopriamo insieme cosa vedere a Varsavia in un giorno, sulla base della mia breve esperienza.

 

Cosa vedere a Varsavia in un giorno: info utili

 

Ho trascorso a Varsavia giusto un fine settimana con amici, riuscendo a farmi un’idea della città. Consiglierei comunque di fermarsi un giorno in più per apprezzarne meglio le caratteristiche.

Varsavia è una metropoli che conta quasi due milioni di abitanti e si estende per 520 km quadrati. Tuttavia si lascia visitare tranquillamente a piedi, concentrandosi principalmente sulla sponda sinistra del fiume Vistola.

foliage autunno parco

Come arrivare a Varsavia

Raggiungere Varsavia, come già anticipato nel paragrafo iniziale, è piuttosto semplice. Dall’Italia ci sono voli costanti, da diverse città.

Innanzitutto occorre specificare che la capitale polacca è servita da due aeroporti internazionali:

  • Chopin (sigla WAW), il più grande della nazione, situato a 10 km a sud del centro
  • Modlin (WMI), punto di riferimento delle compagnie low cost, collocato a 40 km a nord-ovest

Il primo è utilizzato, tra le altre, da Wizz Air, LOT (compagnia di bandiera) e Lufthansa. Spesso questi voli prevedono uno scalo.

Il secondo invece è il preferito di Ryanair. Se non trovate buone offerte sull’aeroporto di Chopin, virate sul Modlin: voli diretti ed economici, da città come Milano, Roma, Bologna, Venezia, Napoli, Catania e altre.

Dagli aeroporti di Varsavia al centro città

Prima di parlarvi di cosa vedere a Varsavia in un giorno, è bene capire le modalità per arrivare in centro, nella struttura dove avete prenotato il soggiorno.

Siccome ci sono due aeroporti che servono la capitale, vediamo i possibili transfer prima dall’uno e poi dall’altro.

Varsavia Chopin – Centro e viceversa

Il modo migliore per arrivare in centro è il treno. Ogni quarto d’ora circa parte un convoglio che in 20 minuti porta alla stazione Warszawa Centralna. Il prezzo è di 1 euro.

Potete anche valutare l’autobus, specie se arrivate di notte. 1 euro di biglietto, 40 minuti di viaggio. Le linee sono la 175 fino alle ore 23.00 e, successivamente, la N32 fino alle 04.30 del mattino.

Noleggio auto sempre disponibile, ma, a mio avviso, durante la permanenza a Varsavia non è necessaria la macchina.

Se siete in gruppo, in qualunque aeroporto cittadino, potreste optare anche per dividere la corsa in taxi o con Uber. I prezzi sono ottimi.

Varsavia Modlin – Centro e viceversa

Dal secondo aeroporto della capitale il tragitto si allunga, ma non preoccupatevi, nulla di drammatico. Noi abbiamo fatto così, volando da Bergamo e raggiungendo l’appartamento con il servizio Bolt (concorrente di Uber).

Se volete utilizzare i mezzi pubblici, in questo caso vi sconsiglio il treno, perchè bisogna prima arrivare in autobus in stazione.

A questo punto intervengono due compagnie di pullman: ContBus e Flixbus. La durata del viaggio è di circa 45 minuti.

cosa vedere varsavia un giorno colonna sigismondo

Cosa vedere a Varsavia in un giorno: pre-partenza

Ci sono alcune cose da tenere conto prima di intraprendere il viaggio che vi porterà nella vecchia Parigi del Nord.

Badate a queste piccole accortezze e vedrete che sarà un viaggio di successo:

  • La moneta nazionale è lo zloty. L’euro non si usa, quindi cambiate i soldi nei kantor cittadini (uffici di cambio). Le carte vengono utilizzate tantissimo, anche per pagare il caffè. Ricordate di dire al commerciante che pagate in zloty.
  • A Varsavia fa freddino. L’ho visitata a inizio novembre e la sciarpa è stata necessaria. Non scordatevi cappello, guanti e vestiti pesanti.
  • Tenete presente che non tutti parlano inglese. Talvolta ci potrebbero essere difficoltà di comunicazione, se non spiccicate due parole in lingua polacca.
  • Gli orari dei pasti sono differenti dai nostri. Come spiegato nell’articolo su Dove Mangiare a Varsavia, fate attenzione che se andate a cena tardi non è detto che troviate posto.
  • Non serve l’adattatore di corrente. Vanno benissimo le prese usb utilizzate in Italia.
  • Ultima, ma non per importanza, la documentazione. La Polonia fa parte dell’UE, quindi basta un documento italiano come carta d’identità, patente di guida e passaporto. Se viaggiate in periodo di pandemia, meglio controllare di tanto in tanto il sito Viaggiare Sicuri.

Bene, ora che vi ho dato qualche informazione da prendere in considerazione prima di partire, andiamo a scoprire cosa vedere a Varsavia in un giorno.

 

Cosa vedere a Varsavia in un giorno: guida di viaggio

 

Palazzo della Cultura e della Scienza

La prima attrazione visitata, complice la vicinanza all’appartamento, è il maestoso Palazzo della Cultura e della Scienza.

Si trova davanti a un parco con al centro una fontana. D’autunno rende ancora di più grazie al tipico foliage di questa stagione. Bella idea le amache di legno dove sdraiarsi e rilassarsi.

Tra i vari grattacieli e palazzoni sovietici della città nuova di Varsavia, si erge questo edificio alto quasi 240 metri. Da ammirare in particolare di sera, quando s’illumina di viola.

cosa vedere varsavia un giorno palazzo scienza cultura

Al prezzo di 22 zloty, che equivalgono a circa 4,90 euro, potete prendere l’ascensore e salire fino al trentesimo piano. Contate che di piani ce ne sono ben 42!

Lì si trova la terrazza panoramica, che consente di osservare la città dall’alto da varie angolature.

Se vi piace fotografare luoghi dall’alto, il Palazzo della Cultura e della Scienza è senza dubbio una delle cose da vedere a Varsavia in un giorno.

panorama palazzo cultura

 

Piazza del Castello

Proseguiamo verso la città vecchia di Varsavia, oltrepassando parchi e viali alberati che rendono piacevole il percorso.

Il primo impatto con la tipica old town delle città dell’Est Europa ce lo fornisce Plac Zamkowy, dove regna maestoso il Castello.

La struttura non è quella originaria: come tutto il centro storico, ha subito la totale distruzione durante la Seconda Guerra Mondiale. Dal 1974 è tornato a splendere ed ospitare collezioni artistiche.

Al centro è collocata la Colonna di Sigismondo, fatta erigere come ringraziamento al re che trasformò Varsavia nella capitale polacca, al posto di Cracovia.

cosa vedere varsavia un giorno plac zamkowy castello

 

Chiesa di Nostra Signora delle Grazie

A fianco alla Cattedrale di S. Giovanni Battista, sorge il Santuario di Nostra Signora delle Grazie, dedicato alla patrona cittadina.

Colpisce immediatamente per la stretta facciata di colore rosa. E’ stata edificata per la prima volta nel XVII secolo, grazie al re Sigismondo, e poi ricostruita nel 1973.

L’interno è piuttosto sobrio e moderno. L’elemento di spicco è rappresentato dalla scultura che ritrae la Madonna delle Grazie, posta sopra l’altare maggiore.

cosa vedere varsavia un giorno chiesa nostra signora grazie

scultura madonna grazie

 

Piazza del Mercato

Il Rynek Starego Miasto è fondamentalmente LA cosa da vedere a Varsavia in un giorno. E’ uno dei motivi principali che spingono una persona a scegliere di visitare la capitale polacca.

La Piazza del Mercato è il luogo più suggestivo della città. Nonostante non equivalga all’originale, è stato eseguito un lavorone per dare colore e fascino allo spot primario della città vecchia.

cosa vedere varsavia un giorno piazza mercato

Il cuore di Varsavia, con al centro la Statua della Sirena, è un bellissimo spazio delimitato da serie di costruzioni variopinte addossate l’una all’altra.

Al piano terra sono posizionati diversi negozi, pub e cafè, molto frequentati da turisti e residenti, mentre solitamente la piazza è arricchita dalla presenza di musicisti di strada.

 

Barbacane

La passeggiata nel centro storico procede ancora per poco, perchè a breve distanza dalla Piazza del Mercato è collocato il Barbacane.

Si tratta di un’antica struttura eretta nel 1548 ad opera dell’architetto italiano Giovanni Battista Il Veneziano, al fine di garantire a Varsavia una porta d’accesso alla città fortificata.

Costruito a scopo di difesa contro le incursioni nemiche, il Barbacane consta di un imponente bastione semicircolare lungo 30 m e alto 15 m.

La sera si illumina, caricandosi di un’atmosfera magica, impreziosita dalle esposizioni degli artisti di strada.

barbacane citta vecchia

 

Chiesa di Sant’Anna

Un altro posto per osservare la città dall’alto è il campanile della Chiesa di S. Anna.

Bisogna tornare sui propri passi, fino alla Colonna di Sigismondo. Da lì in un minuto si arriva alla biglietteria che permette di salire fino in cima.

Non è una sfacchinata, si sale tranquillamente. Dalla terrazza si ha una bella vista sul centro storico e i palazzi d’impronta sovietica in lontananza.

Noi ci siamo stati di sera ed è stato carino lo stesso. Se vi capita fateci un salto, anche perchè non è molto turistico e potete scattare foto con calma.

panorama chiesa sant anna

 

Quartiere Praga

L’ultima tra le cose da vedere a Varsavia in un giorno è in realtà un’intera area, che si sviluppa al di là del fiume.

Oltrepassando il Vistola, si entra in un territorio nuovo, definito da molti come la vera Varsavia.

panchina libro quartiere praga

Il quartiere Praga ha subito una grossa trasformazione. Da zona degradata e abbandonata al suo destino è stata convertita in un sobborgo alternativo, ricco di street art sui muri e botteghe artigiane locali.

Il fulcro del rione è il Museo della Vodka, dedicato alla bevanda nazionale polacca inventata 600 anni fa. Si trova dove un tempo c’era la vecchia fabbrica Kosener.

Purtroppo per questione di orari non sono riuscito a visitarlo. Essendo un’istituzione della Polonia, ritengo che tra le cose da vedere a Varsavia in un giorno debba esserci anche il Museo della Vodka. I biglietti per entrare si possono acquistare qui.

cosa vedere varsavia un giorno quartiere praga

 


 

La guida di viaggio su cosa vedere a Varsavia in un giorno termina qui. Se avete la possibilità, fermatevi di più, perchè ci sono altre attrazioni interessanti da visitare.

Vi aspetto su TikTok! Ogni settimana creo contenuti su posti tutti da scoprire, in Italia e in Europa. Consigli su escursioni, musei, luoghi insoliti, spiagge e tanto altro… Ci vediamo lì!

2 Commenti

  1. Che bella città! E’ un pò che la vogliamo visitare perchè ci ispira molto! La Piazza del Mercato ci piace un sacco con quelle casette in tipico stile “nordico”!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui